Vetrina della scuola

27 Gennaio 2019 - Giornata della memoria

2019 GiornataMemoria2019

Sopravvissuto miracolosamente ai campi di concentramento nazisti, Antonio Boldrin continua, da più di cinquant’anni, a raccontarne gli orrori.

La sua è una missione ed un servizio rivolto in modo particolare ai giovani. "El Toni deSampiero", come lo chiamano sulla Riviera, dato per morto ad Auschwitz, tra un po’ compirà 96 anni, ma continua ad andare a parlare nelle scuole.

«Occorre tenere vivo il ricordo. - dice - Non dobbiamo e non possiamo dimenticare quello che ha patito chi è stato rinchiuso nei campi di sterminio.

La sua storia è stata raccontata nel libro di Silvia Muzzati "Il coraggio di ricordare".

Gli studenti, della scuola secondaria IC Gramsci di Camponogara, avranno l'onore di incontrare "El Toni deSampiero" Giovedi 31 Gennaio alle 10 presso la sala teatro per ascoltare la sua testimonianza e porgli delle domande.

 

 

OttoOrsetto

Otto è un orsacchiotto di peluche confezionato in una fabbrica di giocattoli della Germania degli anni '30.

Ormai vecchio e malconcio racconta, scrivendo a macchina, la sua storia e la sua amicizia con due bambini, uno ebreo, David, e l'altro tedesco, Oskar.

E' il racconto di un'amicizia tra tre compagni di gioco inseparabili che solo una stella gialla cucita sul petto e la crudeltà della guerra riuscì a dividere. Ma non per sempre perchè Otto riesce, dopo diverse peripezie, a far ritrovare i suoi amici.

Un peluche pieno di toppe e di cuciture diventa lo spazio in cui far vivere e tramandare tantissimi ricordi che a loro volta diventano spazio di riflessione e condivisione anche per i più piccoli.

Un testo che permette di non dimenticare ma impegnarsi in qualche modo a riconoscere nell'altro un po' di se stessi.

I bambini della 3B della scuola primaria A. Manzoni di Calcroci, hanno voluto narrare la storia di questo piccolo orsacchiotto attraverso le loro voci e i loro disegni affinchè potesse rimanere una traccia visibile per tutti. Con la speranza che quel piccolo spazio creato dal racconto di un'amicizia possa rimanere e crearsi nelle menti e nei cuori di quanti vorranno ascoltare.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie