INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personale (Reg. UE 679/2016)

INFORMATIVA AI SENSI DEGLI ARTT. 13 e 14 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 - GDPR


Secondo la normativa indicata, il trattamento dei Dati personali che riguardano il Personale dell'Istituto e i componenti delle famiglie degli alunni sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti dei lavoratori e degli utenti.
Pertanto, in attuazione del Regolamento UE 2016/679, si forniscono le seguenti informazioni.


Titolare del Trattamento


ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “A. GRAMSCI”, con sede in VIA MATTEOTTI, 51, tel. 041462157 , e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , posta elettronica certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., nella persona del Suo Legale Rappresentante protempore, il Dirigente Scolastico.


Responsabile della Protezione dei Dati (DPO)


dott. Marco BABOLIN, tel. 049 099 84 16, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., posta elettronica certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Informazioni sui dati raccolti

1.    DATI PERSONALI ANAGRAFICI E PARTICOLARI DI CUI AGLI ARTT. 9 E 10 DEL GDPR


FINALITÀ TRATTAMENTO
A.    Attività istituzionali dell’Istituto;
B.    Attività propedeutiche all’avvio dell’anno scolastico;
C.    Attività educativa, didattica e formativa, di valutazione dell’alunno in attuazione del Piano dell’Offerta Formativa;
D.    Attività amministrativa strumentale alla formazione ed istruzione degli alunni;
E.    Gestione della quotidianità scolastica dello studente;
F.    Adempimento di obblighi derivanti da leggi, contratti, regolamenti in materia di igiene e sicurezza del lavoro, in materia fiscale e assicurativa;
G.    Gestione del contenzioso;
H.    Gestione dei rapporti scuola – famiglie.


LICEITÀ TRATTAMENTO
Senza il Vostro consenso espresso, quando il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento (art. 6 lett. e), art. 9 par. 2 lett.  g) e h) del GDPR)


BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO
Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di istruzione (D.Lgs. n. 297/1994); Regolamento recante norme in materia di Autonomia delle istituzioni scolastiche ai sensi dell'art.21, della legge 15 marzo 1999, n.59 (D.P.R. n. 275/1999); Decreto Interministeriale 1° febbraio 2001, n. 44 e le norme in materia di contabilità generale dello Stato; Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate (Legge n. 104/1992); Delega al Governo per la definizione delle norme generali sull’istruzione e dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione e formazione professionale (Legge n. 53/2003); Codice in materia di protezione dei dati personali (Dlgs 196/2003) e Regolamento generale sulla protezione dei dati (Regolamento Europeo 2016/679); Regolamento recante la identificazione dei dati sensibili e giudiziari trattati e delle relative operazioni effettuate dal Ministero della pubblica istruzione, in attuazione degli articoli 20 e 21 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, recante "Codice in materia di protezione dei dati personali (D.M 305/2006); Definizione delle norme generali sul diritto-dovere all'istruzione e alla formazione, ai sensi dell'articolo 2, comma 1, lettera c) della legge 28 marzo 2003, n. 53 (Dlgs 76/05); Definizione delle norme generali relative all'alternanza scuola-lavoro, ai sensi dell'articolo 4 della legge 28 marzo 2003, n.53 (Dlgs 77/05); Codice sull’Amministrazione Digitale (Dlgs 82/2005); Regolamento recante modalità e criteri per l'individuazione dell'alunno come soggetto in situazione di handicap, ai sensi dell'articolo 35, comma 7, della legge 27 dicembre 2002, n. 289 (D.P.C.M. 23 febbraio 2006 n. 185, fatto salvo quanto disposto dal Dlgs 66/2017 “Norme per la promozione dell'inclusione scolastica degli studenti con disabilita”); Revisione dell'assetto ordinamentale, organizzativo e didattico della scuola dell'infanzia e del primo ciclo di istruzione ai sensi dell'articolo 64, comma 4, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133 (D.P.R. 20 marzo 2009,n.89); Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico (Legge 170 /2010); Regolamento applicativo della L. n° 170/10 sui diritti degli alunni con disturbi specifici di apprendimento (D.M. n. 5669 12 luglio 2011); Regolamento sul sistema nazionale di valutazione in materia di istruzione e formazione (DPR 28 marzo 2013 n.80); Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (Dlgs 33/2013); Decreto Legge recante “Misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca” (DL 12 settembre 2013, n.104, convertito, con modificazioni, dalla Legge 8 novembre 2013, n. 128).


CATEGORIE DESTINATARI DEI DATI
•    Personale dell’Istituto;
•    Enti previdenziali ed assistenziali;
•    Agenzie di viaggio e strutture ricettive (esclusivamente in relazione a gite scolastiche, viaggi di istruzione e campi scuola);
•    Società che gestiscono reti informatiche e telematiche;
•    Società fornitrici di altri servizi (quali, ad esempio, servizi di mensa, software gestionali, registro elettronico, servizi digitali, ecc.);
•    Società di servizi postali per l’invio di comunicazioni cartacee;
•    Banche ed istituti di credito nell'ambito della gestione finanziaria dell'Ente;
•    Imprese di assicurazione (in relazione, ad esempio, a polizze in materia infortunistica);
•    Legali, medici e altri consulenti tecnici;
•    Altri Enti Pubblici collegati all’Istituto (quali, ad esempio, ASL/ULSS, Comune, Provincia, Ufficio Scolastico Regionale, Ambiti Territoriali, organi di polizia giudiziaria, organi di polizia tributaria, guardia di finanza, magistratura).


TRASFERIMENTO DEI DATI AD UN PAESE TERZO: No.


PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI: Illimitato.


OBBLIGATORIETÀ FORNITURA DEI DATI, MOTIVAZIONE E CONSEGUENZE DELLA MANCATA COMUNICAZIONE
L’eventuale rifiuto a fornire i dati potrebbe comportare il mancato perfezionamento dell’iscrizione nonché l’impossibilità di fornire all’alunno tutti servizi necessari per garantire il suo diritto all’istruzione e alla formazione.


FONTE DI ORIGINE DEI DATI
•    Raccolti presso l’interessato;
•    Ministero dell'Istruzione e le sue articolazioni periferiche.


ESISTENZA DI PROCESSI DECISIONALI AUTOMATIZZATI
Nessun processo decisionale automatizzato è stato implementato presso l’Istituto.

 

2.    FOTO E FILMATI


FINALITÀ TRATTAMENTO
I.    Promozione dell’attività dell’Istituto con esposizione all’interno dello stesso.

LICEITÀ TRATTAMENTO
Con il Vostro consenso espresso per ogni finalità (art. 6 lett. a, art. 9 par. 2 lett. a del GDPR).


CATEGORIE DESTINATARI DEI DATI


Visitatori dell’Istituto.


TRASFERIMENTO DEI DATI AD UN PAESE TERZO: No.

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI
Conservati all’interno dell’Istituto per finalità storiche a tempo illimitato.


OBBLIGATORIETÀ FORNITURA DEI DATI, MOTIVAZIONE E CONSEGUENZE DELLA MANCATA COMUNICAZIONE
Il consenso è facoltativo.
La mancata autorizzazione impedirà l’esposizione delle foto e dei filmati inerenti all’alunno.


FONTE DI ORIGINE DEI DATI
Raccolti presso l’interessato.


ESISTENZA DI PROCESSI DECISIONALI AUTOMATIZZATI
Nessun processo decisionale automatizzato è stato implementato presso l’Istituto.


Modalità del trattamento


I dati personali verranno trattati in forma cartacea, informatizzata e telematica ed inseriti nelle pertinenti banche dati. Alle stesse potranno avere accesso i soggetti espressamente designati dall’Istituto come autorizzati, delegati o responsabili del trattamento dei dati personali, i quali effettueranno le operazioni ivi inerenti nel rispetto di quanto disposto dal Regolamento e dalla normativa vigente in materia.


Diritti degli Interessati
Si potrà, in qualsiasi momento, esercitare i diritti di accesso ai dati personali (art. 15 del GDPR), di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano (art. 16, 17 e 18 del GDPR), di opporsi al trattamento (art. 21 del GDPR), alla portabilità dei dati (art. 20 del GDPR), di revocare il consenso, ove previsto: la revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso conferito prima della revoca (art. 7 par. 3 del GDPR), di proporre reclamo all'autorità di controllo (Garante Privacy) (art. 15, par. 1, lett. f) del GDPR).
L’esercizio dei diritti potrà avvenire attraverso l’invio di una richiesta a mezzo email al Titolare del Trattamento o al Responsabile della Protezione dei Dati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie